Aperta la nuova sezione Open Data dell’INAIL

In materia di amministrazione aperta, trasparente e digitale si segnala l’iniziativa dell’INAIL che ha presentato ufficialmente ieri la nuova sezione Open Data del suo sito istituzionale (www.inail.it).
In questa sezione saranno rese disponibili, liberamente consultabili e riutilizzabili dagli utenti, tre tipologie di dati: i dati elementari relativi al singolo infortunio o malattia professionale, dati statistici aggregati su temi specifici e dati sulle sedi INAIL e i centri operativi regionali.
Grazie a questo sistema web e alla mole di dati aperti alla libera fruizione si potranno individuare e diffondere informazioni sulla localizzazione geografica di questi fenomeni, le loro peculiarità , le procedure amministrative attivate, i settori più a rischio, e anche, in linea di massima, i costi cagionati, con lo scopo principale di stimolare aziende, politici, sindacati, cittadini e studiosi a mettere a frutto questi dati per portare a una progressiva diminuzione del fenomeno e alla diffusione di comportamenti virtuosi.