Pubblicate in Gazzetta Ufficiale le nuove regole tecniche sulle firme elettroniche

Sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21.05.2013 le nuove “Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali”. Il testo definitivo ha conservato, in linea di massima, i contenuti della bozza di schema da tempo disponibile sul sito www.DigitPa.gov.it.
La pubblicazione ufficiale delle nuove Regole era da tempo attesa, considerata anche la necessità  di sostituire le precedenti regole tecniche (previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 marzo 2009) in seguito alle rilevanti modifiche apportate dal decreto legislativo n. 235 del 30 dicembre 2010 alla disciplina delle firme elettroniche contenuta nel CAD.
Ad aumentare l’aspettativa della pubblicazione delle Regole ha contribuito  la necessità  di sbloccare numerosi progetti di firma elettronica avanzata, rimasti al palo a causa della mancanza di regole tecniche specifiche. Inoltre, di recente, si erano anche verificate altre situazioni incresciose: l’Autorità  Garante della concorrenza e del mercato ha ad esempio da poco condannato1, con delle argomentazioni discutibili, una piccola società  che offriva sul mercato soluzioni di firma elettronica pubblicizzandole come FEA prima dell’uscita delle regole tecniche, come se, in attesa di quest’ultime, la parola FEA non potesse nemmeno essere usata.
La pubblicazione delle Regole dovrebbe far ripartire numerosi progetti innovativi legati alla firma e chiarire in maniera determinante alcuni dubbi legati a questa materia.
Nei mesi scorsi è stato pubblicato l’e-book “Guida pratica su firme elettroniche e firme grafometriche”, a cura del Digital & Law Department in collaborazione con Edisef, in cui è già  contenuto un dettagliato commento alla bozza delle nuove regole tecniche, ora pubblicate in Gazzetta Ufficiale. La Guida è disponibile in formato e-book sul sito www.edisef.it e può essere acquistata on line.