Blockchain, il decreto semplificazione nasce vecchio: servono regole tecniche precise per creare fiducia

Quali sono (se ce ne sono) le vere novità in tema di registro distribuito (Dlt) e tecnologie blockchain, in ambito nazionale?
A quanto pare, le “novità” del Governo sul valore giuridico dei dati garantiti dalle tecnologie DLT e blockchain, non sono proprio così “nuove”.
L’avv. Andrea Lisi, parte da queste considerazioni per strutturare la sua ultima, pungente analisi sul tema, affrontando non ultimo le criticità legate ai conflitti coi principi basilari del diritto costituzionale.

Sulle pagine di Agenda Digitale potete consultare la versione integrale di un’approfondita riflessione sul (giusto) accostamento tra tecnologie digitali e diritto, a base di un ingrediente “segreto”: standard e regole tecniche validate a livello europeo o nazionale.

L’articolo è consultabile al seguente link

Buona lettura!