Immuni con lentezza: l’Avv. Andrea Lisi interviene su Huffington Post

Immuni, non smette di dividere l’opinione pubblica e la politica sul tema della tutela dei dati personali.

Vi segnaliamo un approfondimento a cura della giornalista e scrittrice Maria Elena Capitanio su Huffington Post, dedicato all’App di contact tracing nazionale introdotta dal Governo con il decreto-legge n. 28 dello scorso 30 aprile. Nel suo ultimo intervento in Senato, il Presidente Giuseppe Conte ha rassicurato su codice sorgente “aperto”, annunciando che la sperimentazione partirà “nei prossimi giorni “.

Ma molti tasselli mancano ancora.

In particolare, sul codice sorgente, la platea di addetti ai lavori chiede insistentemente da settimane di conoscere maggiori dettagli. Tra questi, lo stesso Avv. Andrea Lisi, Presidente di ANORC Professioni, con l’invio di una lettera proprio alla ministra per l’Innovazione, aveva chiesto di chiarire alcuni punti.

Trascorso quasi un mese dall’appello sottoscritto da decine tra magistrati, docenti, giornalisti ed esperti di settore, la ministra ha risposto “molto gentilmente, ma solo tramite FAQ”.

L’articolo di Maria Elena Capitanio ripercorre quanto finora realizzato, includendo un’intervista all’Avv. Andrea Lisi in merito alle risposte pervenute dalla Ministra ad ANORC e alla loro interpretazione.

L’articolo completo è consultabile al seguente link